…dove e come La Campania è con quasi 6.000.000 di abitanti la seconda regione per popolazione d’Italia e la prima per densità di residenti. Situata a sud della penisola ha come capoluogo Napoli ed è costituita da altre quattro provincie: quella di Avellino, quella di Benevento, di Caserta e di Salerno. Si affaccia sul Mar Tirreno che ne delimita il confine ovest e sud-ovest, mentre le regioni confinanti sono il Lazio a nord-ovest, il Molise a nord, la Puglia e la Basilicata a est. Il territorio è caratterizzato per l’80% da colline e monti che dalla dorsale appenninica centrale decorrono verso sud est, lungo il litorale si trovano massicci di origine vulcanica e qualche pianura come la Pianura Campana fertile e intensamente popolata e quelle più a sud, la piana di Paestum e la pianura di Salerno. Le coste sono in alcuni tratti di straordinaria bellezza come la costiera sorrentina e quella amalfitana. Appartiene alla Campania anche l’arcipelago campano composto Ischia, Capri e Procida e altre isole minori, mentre va assolutamente ricordato che la Campania è una zona attiva dal punto di vista vulcanico e sono presenti oltre al Vesuvio i vulcani, Roccamonfina, i Campi Flegrei, il Monte Epomeo sull’isola di Ischia e quelli di Procida e Vivara e molti altri vulcani marini situati sul fondale del golfo. …cosa c’è da vedere e da fare I terreni vulcanici della Campania regalano un’altissima fertilità al suolo, ne deriva che la regione è tra quelle che producono maggior reddito agricolo a livello nazionale e di ottima qualità con numerosi prodotti DOP come i pomodori San Marzano, oli extravergine e vini, i limoni della costa amalfitana per la produzione del famoso Limoncello ed ancora melanzane, patate e nocciole per la produzione di torroni. Oltre all’agricoltura la regione è anche tra quelle maggiormente sviluppate a livello industriale del meridione, fiorente quella legata alla trasformazione alimentare (pelati, olio e pasta) ma anche quella meccanica, cantieristica navale e aerospaziale. Di pregio anche l’artigianato artistico come quello che comprende la lavorazione della creta e delle ceramiche, famose quelle di Capodimonte e dei gioielli. La Campania è inoltre ricchissima di patrimoni storici e artistici, unica nel suo genere l’antica città di Pompei rimasta sepolta dalle ceneri del Vesuvio nel 79 d.C., Ercolano, Paestum nonché, in tempi più recenti la Reggia di Caserta, una delle più belle d’Europa, e numerose altre opere ispirate al barocco napoletano tra cui la Certosa di Padula, in provincia di Salerno, la più grande d’Italia. La stessa città di Napoli è un gioiello che cela tesori sopra e sotto il suolo, celebri le catacombe e il teatro greco romano.

Showing 2 from 2 Items

Count:
Sort by:
Order:

Sulla meravigliosa costa del Cilento a Marina di Camerota , dove il clima è eccezionalmente salubre, sorge su un’area di 14.000 mq il Villaggio Camping “LA SIESTA”. Il Club del villaggio, terrazzato e degradante verso il mare, è…